Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Latvian Lithuanian Macedonian Malay Maltese Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Urdu Vietnamese Welsh Yiddish

giorgio_calabrese

“Sono felice ed orgoglioso della nomina che ho ricevuto dall’Istituto Regionale dei Vini e degli Oli di Sicilia”. Esordisce con queste parole il nutrizionista Giorgio Calabrese, neo commissario dell’IRVOS. Nomina decisa dall’assessore regionale all'Agricoltura, Dario Cartabellotta.

“L’Istituto ha lavorato bene sino ad oggi, grandi passi avanti sono stati fatti in favore di un settore che oggi si è ritagliato un posto d’eccellenza non solo in Italia ma anche nel mondo. – afferma Calabrese che riveste anche il ruolo di presidente dell’ONAV, l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, ed aggiunge –Lavorerò dunque su questa scia apportando ciò che più mi compete, ovvero l’apporto scientifico e quello che riguarda la comunicazione”.

Due aspetti complementari e sostanziali che hanno sempre contraddistinto anche la “personalità” di Calabrese: persona di scienza e nello stesso tempo grande comunicatore. Calabrese dunque, siciliano anche lui, è nato infatti a Rosolini in provincia di Siracusa, è lieto di ricoprire la nuova ed importante carica: “Soprattutto – conclude – perché l’IRVOS è l’unico ente specifico per il settore in tutta Italia. Dobbiamo dunque essere orgogliosi e portare avanti questo grande progetto”.

 

Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici indispensabili per la navigazione. Nessuna altra informazione viene registrata. Proseguendo in questo sito se ne autorizza il loro uso. .. privacy policy.

..

EU Cookie Directive Module Information