Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Latvian Lithuanian Macedonian Malay Maltese Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Urdu Vietnamese Welsh Yiddish

osservatorio_perugiaBiodiversità: tema sempre più al centro dell'attenzione negli ultimi anni. Il ruolo strategico delle biobanche quale riserva di biodiversità di interesse naturalistico e biotecnologico sarà l'argomento che verrà affrontato durante una giornata di studio organizzata dall'Osservatorio Regionale per la Biodiversità di Perugia. A sviscerarlo vari esperti, tra questi Daniele Oliva, responsabile ricerca presso l'IRVOS.


"Una partecipazione importante,  - commenta Oliva - è proprio a Perugia infatti che per la prima volta cominciano a lavorare sui lieviti". Attività quest'ultima intrapresa con successo negli ultimi anni dal dott. Oliva e dal suo staff e che ha portato a risultati di una certa rilevanza nel campo della viticoltura. Risultati che sono stati pubblicati nelle più importani riviste scientifiche. "Il potenziale economico della flora microbica spontanea: l'esempio dell'enologia siciliana", sarà il tema della relazione che verrà trattato dal dott. Oliva.


L'incontro si terrà venerdì 7 dicembre presso Villa Fabri, sede dell'Osservatorio per la Biodiversità.

Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici indispensabili per la navigazione. Nessuna altra informazione viene registrata. Proseguendo in questo sito se ne autorizza il loro uso. .. privacy policy.

..

EU Cookie Directive Module Information